X
Menu
X

Unione informa

In esposizione fino a fine aprile cinquanta scatti del territorio del Mombracco e della valle Po

 

È stata inaugurata sabato 30 marzo nella sala polivalente di Sanfront in piazza Statuto la mostra del contest fotografico #mombraccoinfoto, che dal 15 agosto al 15 novembre 2018 ha invitato i fotoamatori, e in particolare gli instagramer, a raccontare con il loro obiettivo il paesaggio del Mombracco e le sue peculiarità sportive e culturali.

La mostra racchiude gli scatti dei venti finalisti e trenta ulteriori scatti dei vincitori e sarà visitabile a Sanfront tutti i giorni del mese di aprile con orario continuato (8.30-19) e in altre
località del Mombracco nei prossimi mesi. L’inaugurazione dell’esposizione è stata anche l’occasione per premiare finalisti e vincitori. Ezio Concaro, primo classificato, si è aggiudicato una cena per due persone presso l’Agriturismo La Virginia (Revello); a Diego Murgioni, secondo classificato, è andato il buono per una cena per due persone presso l’Hotel Ristorante La Colletta (Paesana) mentre Miranda Palmero, terza classificata, si è aggiudicata una cena per due persone presso la Locanda della Trappa (Barge).

A ciascuno dei tre vincitori è stato inoltre consegnato un buono gelato offerto dalla Formaggeria ValForm e un cestino di prodotti tipici fornito da Magnarosa Azienda Agricola, Formaggeria ValForm e Volavìa – Azienda Agricola Biologica Fino Alberto. A premiare i tre vincitori sono stati il sindaco di Sanfront Emidio Meirone, Silvana Allisio, dipendente dell’Unione Montana dei Comuni del Monviso e Mario Anselmo, Sindaco di Paesana e Presidente dell’Unione Montana dei Comuni del Monviso. Tutti i finalisti hanno ricevuto in omaggio una copia del fotolibro ufficiale del contest, che raccoglie tutti gli scatti esposti e contiene approfondimenti di taglio turistico sul territorio del Mombracco.
L’inaugurazione è stata impreziosita dalle esibizioni de I Polifonici del Marchesato, al lavoro per una grande quindicesima edizione di Suoni dal Monviso, che hanno dato mostra della loro
versatilità partendo da una versione arrangiata per corale di Cuccurucucu di Franco Battiato per concludere con una trascinante versione di New York, New York.

Durante la premiazione non è mancato lo spazio dedicato al lancio del calendario degli eventi  proposti in occasione dei 500 anni dalla morte di Leonardo da Vinci dal comune di Barge in qualità di Capofila della Convenzione tra i Sei comuni del Mombracco, che comprende anche Envie, Paesana, Revello, Rifredddo e Sanfront, e con la collaborazione dell’Unione Montana dei Comuni del Monviso e dell’Unione Montana Valle Infernotto.
Il Mombracco sarà protagonista in particolare domenica 12 maggio con l’inaugurazione dei punti belvedere realizzati su alcuni degli affacci più significativi del Mombracco e dei lavori di recupero della rete storica dei “Sentieri di Leonardo” che percorrono a mezza costa l’intero perimetro della montagna I lavori hanno ridato la piena fruibilità ai percorsi, che saranno consultabili anche attraverso un’apposita web map e la presentazione della nuova guida dedicata al Mombracco edita da Fusta Editore.

Mostra contest fotografico #mombraccoinfoto > Fino a martedì 30 aprile, aperta tutti i giorni con orario continuato (8.30-19).

Sanfront, sala polivalente, piazza Statuto 27.
Info: www.mombraccoinfoto.it

Tra estate e autunno 2018 gli appassionati di fotografia sono stati chiamati a raccontare il Mombracco, massiccio compreso nei comuni di Paesana, Sanfront, Revello, Rifreddo, Envie e Barge, attraverso i loro scatti. Il contest fotografico #mombraccoinfoto, promosso dall’Unione Montana dei Comuni del Monviso in collaborazione con l’associazione Vesulus e numerosi altri partner, ha infatti invitato i fotoamatori, e in particolare gli instagramer, a raccontare con il loro obiettivo il paesaggio del Mombracco e le sue peculiarità sportive e culturali.

 

Dal 15 agosto al 15 novembre 2018 sono state pubblicate più di 500 immagini inedite sul social network Instagram, utilizzando l’hashtag ufficiale del contest #mombraccoinfoto2018. Una giuria qualificata composta da sei membri, tra cui un incaricato dell’Unione Montana dei Comuni del Monviso, un accompagnatore naturalistico, una guida turistica, un fotografo, un esperto di marketing territoriale e un amministratore locale, ha avuto il compito di decretare le venti foto finaliste tra tutte quelle in concorso. Un incarico arduo a causa dell’alto numero di immagini di grande qualità e suggestione: alla fine del lavoro, che è stato svolto con il criterio di premiare gli autori delle immagini più rappresentative delle diverse anime del Mombracco, è emerso un panorama variegato e completo del massiccio montuoso e delle sue peculiarità.

 

Le venti foto finaliste, scelte premiando qualità della composizione e bellezza del soggetto, sono un racconto articolato e sfaccettato del territorio. A seguito della scelta della giuria le immagini sono state ricondivise su Facebook e su Instagram dagli account del contest; le tre che hanno ottenuto il maggior numero complessivo di “like” da parte del pubblico – quasi 4.000 i voti espressi sui due social – sono state dichiarate vincitrici. Gli autori di queste tre immagini, Ezio Concaro, Diego Murgioni e Miranda Palmero esporranno nella mostra del contest ulteriori dieci foto ciascuno, realizzate nel territorio del Mombracco e della valle Po.

 

In concomitanza con l’inaugurazione dell’esposizione, che prevede anche una doppia incursione musicale de I Polifonici del Marchesato in apertura e in chiusura e un rinfresco finale, sabato 30 marzo alle ore 17 presso la sala polivalente di Sanfront si terrà anche la premiazione del contest, nella quale i vincitori riceveranno i seguenti riconoscimenti: primo premio, una cena per due persone presso l’Agriturismo La Virginia (Revello); secondo premio, una cena per due persone presso l’Hotel Ristorante La Colletta (Paesana); terzo premio, una cena per due persone presso la Locanda della Trappa (Barge). Ciascuno dei tre vincitori si aggiudicherà inoltre un buono gelato offerto dalla Formaggeria ValForm e un cestino di prodotti tipici fornito da Magnarosa Azienda Agricola, Formaggeria ValForm e Volavìa – Azienda Agricola Biologica Fino Alberto. Tutti i finalisti riceveranno inoltre in omaggio una copia del fotolibro ufficiale del contest.

La mostra fotografica sarà visitabile a Sanfront per tutto il mese di aprile e a seguire si trasferirà in altre località del territorio del Mombracco e dell’Unione Montana dei Comuni del Monviso.

Inaugurazione mostra contest fotografico #mombraccoinfoto e premiazione >
Sabato 30 marzo 2019, ore 17. Sala polivalente, piazza Statuto, Sanfront.
Info: www.mombraccoinfoto.it

Il Gal Tradizione Terre Occitane comunica che mercoledì 20 marzo alle ore 18.00 a Caraglio si terrà un incontro informativo per illustrare i contenuti del Bando per il sostegno della gestione in forma collettiva dei fondi agricoli e forestali.

Clicca qui per vedere la locandina dell’incontro: Locandina_Incontro_Bando_Op_4_3_11

ERRATA CORRIGE per il Bando del Gal Tradizione Tere Occitane “INVESTIMENTI A FAVORE DELL’ASSOCIAZIONISMO E DELLA RICOMPOSIZIONE FONDIARIA PER IL RECUPERO E LA VALORIZZAZIONE DELLE SUPERFICI AGRICOLE E FORESTALI ATTRAVERSO INIZIATIVE DI CARATTERE COLLETTIVO”- OPERAZIONI 4.3.11:

Errata_Corrige_n_1_Bando_Op_4_3_11

—–

Bando: Bando_Op_4_3_11_Associazionismo_Fondiario

Allegati del Bando: Allegati_Bando_Op_4_3_11

Clicca qui per consultare gli orari del trasporto pubblico sulla linea BARGE – PAESANA – CRISSOLO in vigore nel periodo scolastico fino all’ 8/6/2019: TPL orario scolastico 2019

Il Collegio Regionale dei Maestri di sci del Piemonte  informa che sono aperte le iscrizioni alle prove di selezione per l’accesso al 40° Corso Regionale di Formazione per Aspiranti Maestri di SCI ALPINO, relativo al biennio 2019/2020, corso organizzato dal Collegio in collaborazione con il FORMONT.

Clicca qui per vedere il bando:  40_BANDO_2019_SCI_ALPINO_25_01_19

La Scuola Malva Arnaldi di Bibiana organizza corsi gratuiti di specializzazione in agricoltura e ambiente, in collaborazione con il consorzio AgenForm, riservati a disoccupati.
Riguardo al nuovo corso – gratuito e a numero chiuso – per Operatore specializzato di giardinaggio e ortofrutticoltura, che sarà attivato a partire da gennaio 2019 ,
il giorno 21 dicembre a partire dalle ore 9,00 si terrà un incontro di presentazione del corso, aperto a tutti gli interessati, presso la sede della Scuola Malva Arnaldi, via San Vincenzo 48, Bibiana.
Clicca qui per vedere la locandina del corso: OPERATORE SPECIALIZZATO DI GIARDINAGGIO E ORTOFRUTTICOLTURA BIBIANA

 

Organizzare una rete di fornitura locale, creando un prodotto innovativo dall’alto potenziale commerciale capace di contribuire a valorizzare il vasto patrimonio forestale della Valle Po: questo l’obiettivo del progetto “Co.Bo.Fi. – Collaborazione bosco-filiera per prodotti di pregio ad alta diffusione”, finanziato con più di 150.000 euro tramite l’operazione 16.1.1 del Programma di Sviluppo Rurale che promuove la cooperazione per lo sviluppo di innovazioni nella filiera legno.

“La gestione forestale – commenta il Presidente dell’Unione Montana dei Comuni del Monviso, Mario Anselmo – è fondamentale per il mantenimento e la rivitalizzazione di un territorio montano come il nostro. Ci auguriamo che questo progetto sia il primo passo verso lo sviluppo di politiche integrate anche in questo settore, oltre a quello turistico”.

Il progetto è coordinato da Iris srl, start-up tecnologica torinese impegnata nel recupero della borgata Ambornetti di Ostana, e ha come partner i Comuni di Sanfront e Ostana, l’Unione Montana dei Comuni del Monviso (partner istituzionali), l’impresa forestale Legnami Valle Po Paesana (realizzazione dei lavori forestali), ed il gruppo Giusiano Legnami (prima trasformazione).

L’iniziativa intende dimostrare che, tramite la collaborazione tra soggetti locali e utilizzando materiale legnoso proveniente da boschi in stato di abbandono colturale, sia possibile ottenere prodotti innovativi di alta qualità e minimizzare gli scarti di lavorazione. In particolare, si sperimenterà la realizzazione di un listone da pavimento realizzato al 100% con legname piemontese, composto da una base multistrato in legname “grezzo” (pioppo o abete) ricoperto da una sottile lamina in legno nobile locale opportunamente termotrattato per esaltarne le caratteristiche estetiche. Verranno inoltre studiate modalità di impiego produttivo degli scarti di lavorazione, con il coinvolgimento di altre imprese sanfrontesi e della Valle Po.

Nel corso del progetto verranno realizzati dei piccoli cantieri di miglioramento forestale nei Comuni di Sanfront e Ostana: parte del legno prelevato sarà poi utilizzato per la sperimentazione tecnologica, lasciando a disposizione delle amministrazioni locali il legname rimanente. I prototipi della pavimentazione realizzata verranno infine utilizzati per l’allestimento di una showroom all’interno del progetto di recupero della borgata Ambornetti di Ostana.

 

La Scuola Malva Arnaldi di Bibiana organizza corsi gratuiti di specializzazione in agricoltura e ambiente, in collaborazione con il consorzio AgenForm, riservati a disoccupati.

 

Clicca qui per le informazioni su questo corso:  OPERATORE SPECIALIZZATO DI GIARDINAGGIO E ORTOFRUTTICOLTURA BIBIANA

Avviso pubblico del GAL Tradizione delle Terre Occitane, nell’ambito della

Misura 19 – Sostegno allo sviluppo locale Leader
PSL: “BOLIGAR (muoversi), AGRADAR (piacere), ENCHANTAR (attrarre)
Un territorio che si muove. Un territorio che attrae.
Le Valli Occitane cuneesi

Avviso:

Avviso_sel_Responsabile_Controlli_NOV_2018

Domanda di partecipazione:

Modulo_allegato_Avviso_Responsabile_Controlli_NOV_2018

Modulo_allegato_Avviso_Responsabile_Controlli_NOV_2018