X
Menu
X
 

Benvenuti in Valle Po

Unione Montana dei Comuni del Monviso

IN EVIDENZA

EMERGENZA CORONAVIRUS: Misure profilattiche a tutela della salute e della sicurezza sanitaria dei lavoratori – Prevenzione della diffusione della malattia infettiva diffusiva COVID-19 e misure specifiche – sicurezza dei lavoratori e rapporti con l’utenza.

Clicca qui per vedere il documento: Misure_sicurezza_lavoratori_10

UNIONE MONVISO/ UNIONE MONTANA DEI COMUNI DEL MONVISO

 

L’Unione Montana dei Comuni del Monviso (Unione Monviso) è un ente locale costituito volontariamente (ai sensi dell’articolo 32 del decreto legislativo 18 agosto 2000 n. 267 e delle successive LL. RR., 11/2012 e 3/2014) dai Comuni di Brondello, Crissolo, Gambasca, Martiniana Po, Oncino, Ostana, Paesana, Pagno e Sanfront.

L’Unione Montana si configura nel panorama istituzionale piemontese come un nuovo ente territoriale cui sono proprie due facoltà principali:

  • esercitare le funzioni che erano in capo alle Comunità montane attraverso un nuovo sistema di governance centrato sullo sviluppo e sulla gestione territoriale locale integrata;
  • gestire in forma associata le funzioni comunali;

L’Unione Montana esercita, inoltre funzioni di tutela, promozione e sviluppo dei territori di sua competenza attraverso lo svolgimento di attività inerenti varie tematiche: economia forestale, sistemazione idrogeologica ed idraulica, energie rinnovabili , opere di manutenzione ambientale, difesa delle valanghe, turismo, artigianato, mantenimento dei servizi essenziali (come quello scolastico) e incentivi per favorire l’insediamento in zone marginali.

DATI UNIONE

 

GAL TRADIZIONE DELLE TERRE OCCITANE

www.tradizioneterreoccitane.com

UNIONE INFORMA Vedi tutti
Espaci Occitan, avviso di ricerca di collaboratori occasionali
L’Associazione Espaci Occitan di Dronero, che…
13 marzo 2020 Leggi altro
Il piano Terres Monviso: RINVIATO l’incontro con le imprese
L’ incontro rivolto alle imprese del…
21 febbraio 2020 Leggi altro
“L’uvèrn en carea” en atendent la prima
IN EVIDENZA: Gli incontri de “L’Uvèrn…
7 febbraio 2020 Leggi altro
#vallidelmonviso
Turismo nelle Valli Po, Bronda e Varaita
  • La montagna ci offre la cornice ma tocca a noi
  • Il secondo re  il Po il pi lungo fiume
  • Il vostro amato Fiume dopo aver curato i gerani ed
  • Astore Goshawck Accipiter Gentilis astore goshawk accipitergentilis alpinefauna alpinebirds birdbrilliance
#visitmove
Turismo nelle Valli Occitane
  • Oggi vi proponiamo la seconda tappa del nostro viaggio virtuale
  • Quando proprio non resisti pi chiuso in casa ma hai
  • La nostra proposta per pasqua2020 con consegnaadomicilio
  • Il comitato croce rossa di melle ha deciso di donare
Facebook Pagelike Widget

Riserva della Biosfera transfrontaliera del Monviso

Dal 1971 ad oggi, l’Unesco ha creato, attraverso il Programma MaB “Man and Biosphere”, Uomo e Biosfera, una rete mondiale di Riserve della Biosfera.
La Riserva della Biosfera MaB Monviso, riconosciuta dall’Unesco nel 2013, è una delle 10 Riserve MaB italiane (sono più di 630 nel mondo, il loro numero è in continua crescita). E’ anche l’unica Riserva MaB transfrontaliera del nostro Paese: il suo territorio comprende una parte in Italia e una parte nella confinante area francese.
Tra i molti ecosistemi del territorio MAB Monviso spiccano il Monte Viso e il bacino del Fiume Po, che ha origine a Pian del Re, in Valle Po (2.020 metri) e scorre attraverso l'intera area centrale della riserva della biosfera.
La Riserva MaB Monviso si estende su una superficie totale di 293.916 ettari, su cui vivono 266.474 abitanti (dato aggiornato al 2013).

Le Valli Po e Bronda

nel Parco del Monviso e in Move